Skoda Octavia Scout: consiglio/2

Small_occs_0026.jpg

Dopo il consiglio sulla RS, ecco un post sulla Skoda Octavia Scout, che si propone come "ammiraglia" rispetto alle altre versioni Skoda orientate all'offroad, la Roomster Scout e la Fabia Scout. La rinnovata linea della vettura riprende gli elementi stilistici della nuova Octavia, inclusi il nuovo frontale e i particolari gruppi ottici. Sul paraurti anteriore rinforzato, che sottolinea l'aspetto fuoristradistico dell'auto, spiccano i fari fendinebbia con funzione Corner Light. Gli inserti in plastica che contraddistinguono la carrozzeria rappresentano nel migliore dei modi lo spirito offroad della Octavia Scout.

Grazie a un'altezza da terra di 179 mm e a un'adeguata protezione del sottoscocca, la vettura è ideale anche per la guida offroad. Il sistema di trazione integrale della nuova Octavia Scout include una frizione Haldex di

quarta generazione, in grado di trasferire fino all'85% della coppia a una singola ruota. Il piacere di guida è assicurato dai due potenti propulsori disponibili per la Octavia Scout: il benzina 1.8 TSI 160 CV (118 kW) e il Diesel 2.0 TDI PD FAP 140 CV (103 kW), entrambi abbinati a un cambio manuale a sei rapporti.

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.