Honda Insight: successo strameritato

Honda%20Insight.jpg

Magari non sarà proprio un'ibrida per tutti come dice la Casa, perché - insomma - qualche soldino lo si deve tirar fuori per comprarla; però merita il successo di questi primi tempi: è la Honda Insight.

Sono già 1.000 i clienti italiani che in meno di un mese hanno scelto l'avanzata tecnologia di Insight, "la prima ibrida per tutti". Ben oltre il doppio delle previsioni di vendita, a conferma dell'assoluta unicità di Honda Insight e del suo apprezzamento anche al di fuori del Giappone, dove ha registrato oltre 18.000 ordini.

È sulla scia di questo interesse che Honda Insight si appresta ad essere lanciata ufficialmente in Italia in un Porte Aperte che vedrà coinvolte tutte le concessionarie Honda il prossimo sabato 18 e domenica 19 aprile.

Nel mese di marzo, Honda Insight è stata oggetto di molto interesse soprattutto nella comunità virtuale, grazie anche al suo approdo su Facebook, dove i suoi fan sono in continuo aumento, e all'iniziativa "Cambia il Mondo", online fino al 30 maggio, in cui il pubblico è chiamato a misurare la propria capacità di mettere in equilibrio il pianeta.
Il grande interesse dimostrato conferma le inconfondibili caratteristiche di Insight: la migliore tecnologia ibrida, un ottimo comfort di marcia e una sorprendente flessibilità interna.

Il meglio dell'innovazione Honda si traduce in un consumo di soli 4,4 litri/100km (nel ciclo combinato) ed emissioni di CO2 di appena 101 gr/km. Anche il prezzo di vendita è decisamente vantaggioso e alla portata di (quasi) tutti: grazie agli ecoincentivi statali in vigore fino al 31 dicembre 2009, il prezzo di listino di 19.900 euro è in effetti pari a 16.400 euro. In caso il cliente sia in possesso di una vettura Euro 0 o Euro 1 da rottamare, il prezzo di Insight si

riduce a 14.900 euro.

Insight è equipaggiata con il sistema ibrido IMA di Honda, acronimo di Integrated Motor Assist (assistenza al motore integrata), che abbina al motore a benzina un motore elettrico in grado di migliorarne le prestazioni, situato fra il motore e il cambio CVT. Il motore elettrico fornisce l'alimentazione necessaria quando sono richieste prestazioni maggiori e funge da generatore durante la decelerazione e la frenata, consentendo inoltre il funzionamento esclusivamente elettrico ai bassi e medi regimi.

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.