Opel Astra SW ibrida a... metano

Immaeco%20ecogine%201.png

Siamo abituati all'ibrido classico: benzina più elettrico. Al massimo, diesel più elettrico. Ma via ecomotori apprendo che, dopo due anni di ricerca e sviluppo, Opel e l'Istituto per i motori a combustione e veicoli a motore dell'Università di Stoccarda hanno presentato un veicolo ibrido a metano basato sull'Astra Station Wagon e dotato un piccolo motore turbo a metano combinato con un motore elettrico.

Di base, il tre cilindri 1000 cc con un turbocompressore: 97 CV totali. Il motore elettrico da 35 kW (48 CV) è stato fornito

da Bosch. L'accoppiamento tra il motore a benzina e quello elettrico ricalca il sistema IMA di Honda.

Il sistema legge"che cosa sta accadendo nei prossimi due chilometri ottimizzando così i parametri di funzionamento dell'auto. Il risultato è ottimizzare la gestione energetica e quindi di ridurre i consumi: meno di 90 g/km di CO2.

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.