Chevrolet Cruze: tripla scelta sapiente

chevrolet-cruze_a%20a%20a%20.jpg

La Cruze è la nuova berlina compatta Chevrolet. Mi piace per tre motivi.

1) Punta alla grande sul rapporto qualità-prezzo: è il momento giusto per piazzarla sul mercato. La base (la piattaforma) è quella globale del Gruppo General Motors, cui Chevrolet appartiene. A partire da 15.600 euro: eccezionalmente basso per quel che l'auto offre. La chiamerò la macchina mondiale, giacché verrà venduta quasi ovunque.

chevrolet-cruze_bb.jpg 

2) È una coupé a quattro porte, una berlina simpatica e personale. Altra mossa furba. Ormai le Case vanno a caccia di clienti sfornando crossover. Chevrolet azzarda con la coupé. Mi piace la calandra imponente, non esagerato il sedere.

3) Due i motori, con cambio manuale a 

5 rapporti: un 1.600 benzina e un 2.000 turbodiesel. Il 1.6 ha 113 cavalli: 6,8 litri di benzina ogni 100 km. Il 2.0 diesel ha150 cavalli: 5,6 litri ogni 100 km ed emissioni di CO2 pari a 149 grammi. Ma a a essere grandioso è l'Ecologic, con alimentazione bifuel benzina-GPL. Chevrolet è maestra nel campo del gas. Ha intercettato la tendenza con grande sapienza. Verrà venduta tantissimo, anche grazie agl'incentivi. La Cruze LS Ecologic GPL, 1.6, costa 17.600 euro.

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.