Toyota + EDF = ibrido plug-in del futuro in leasing

toyota-prius-plug-in_a.jpg
 
Lei ha fatto faville con la Prius. Lei è la Casa che meglio fa l'ibrido, ossia il doppio motore (a scoppio ed elettrico), di cui proprio la Prius è simbolo. E lei, probabilmente, farà da traino per l'ibrido del futuro: la batteria che si carica (più o meno) come un cellulare, ossia il plug-in. Lei è Toyota.

I mitici gia, adesso, assieme al Gruppo EDF (principale produttore di energia in Europa) vogliono fare altri passi avanti per le auto ibride plug-in, siglate PHV: 100 vetture equipaggiate con batterie a ioni di litio verranno cedute in leasing dalla fine del 2009, per tre anni, a partner e società selezionate nell'area di Strasburgo.

Il tutto viene finanziato dal Research Fund diretto dall'Ente francese per l'ambiente e per la gestione dell'energia (Ademe). Obiettivo, far durare meno la sperimentazione e arrivare quanto prima a una produzione in serie di auto con tecnologia che migliora la qualità dell'aria, fa risparmiare sul carburante, è meno rumorosa.

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.