Ho visto una Mercedes che volerà di nuovo con le “ali di gabbiano”

704757_1273274_400_252_09A124.jpg

Come una donna splendida: la guardi e t'emoziona anche appena sveglia, un po' spettinata. Per la prima volta, in più di quarant'anni di storia dell'azienda, il marchio Performance della Casa di Stoccarda presenta una vettura progettata autonomamente, la Mercedes SLS AMG. È una supersportiva con carrozzeria spaceframe in alluminio e porte ad ali di gabbiano, motore frontale centrale V8 AMG da 6,3 litri con potenza massima di 420 kW/571 CV, lubrificazione a carter secco, cambio a sette marce con doppia frizione in configurazione "transaxle" e assetto sportivo con doppi bracci trasversali in alluminio.

704761_1273283_400_267_09C106_006.jpg 

La ripartizione ideale del peso con un rapporto 48:52 percento tra asse anteriore e posteriori e il baricentro ribassato sottolineano il forte carattere di questa belvetta.

704750_1273261_400_266_08C1314_068.jpg 

"La SLS AMG è pura emozione per il marchio Mercedes e diventerà sicuramente una delle vetture sportive più ambite dei nostri tempi", ha

dichiarato Dieter Zetsche, presidente del Consiglio direttivo di Daimler AG e responsabile di Mercedes Cars.

Nello sviluppo della nuova "Ali di gabbiano", i progettisti AMG hanno potuto contare sul prezioso know-how degli specialisti del Mercedes Technology Center (MTC) di Sindelfingen. L'obiettivo di questo processo di sviluppo congiunto era trasformare la SLS AMG "Ali di gabbiano" in una perfetta sintesi dei punti di forza dei marchi Mercedes e AMG.

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.