Incentivi più incentivi uguale maxisconto

inc%20inc%202.png

Ricordate? Qui avevo sollevato la questione incentivi regionali da sommarsi a quelli statali. Ora leggo su ecomotori che la somma c'è, eccome.

Con due delibere, la Giunta regionale della Lombardia ha deciso di rinnovare e rilanciare il proprio impegno a favore della sostituzione dei mezzi più inquinanti con veicoli più ecologici.

Le novità riguardano il bando da 25 milioni di euro che prevede contributi, a favore delle fasce più deboli, per la sostituzione delle auto inquinanti e la trasformazione dei vecchi motori.

Il bonus per l'acquisto delle auto nuove o usate con la rottamazione dei vecchi mezzi viene unificato a 3.000 euro e diventa cumulabile con gli altri incentivi statali. Confermato il contributo di 600 euro per l'installazione dell'impianto a metano o gpl sull'auto a benzina. Sono previsti contributi a fondo perduto a favore di cittadini residenti

 

nella zona critica A1 (210 Comuni in 10 Province) per l'acquisto di un auto nuova o usata a minor impatto, in sostituzione di una vettura più inquinante che dovrà essere rottamata - Euro 0 benzina e diesel, Euro 1 diesel e Euro 2 diesel - o per l'installazione di un impianto a metano o gpl.

Ne ha diritto chi dispone di un reddito familiare sotto una certa soglia, che viene alzata se c'è la presenza di figli minori o di persone disabili.

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.