Piccola Fiat in Germania con 5.000 euro di sconto? La battaglia dell'acquisto

fiat%205.000.jpg

In Germania, campagna promozionale Fiat, che raddoppia l'incentivo-rottamazione tedesco di 2.500 euro: 5.000 euro di sconto a chi rottama un'auto costruita prima del 14 gennaio 2000. Prezzo finale di 4.990 euro per una Panda, 6.490 euro per una Punto e 9.990 euro per una Bravo.

Di sicuro son prezzi-civetta: vai a trovare tu la versione base... Comunque, rappresentano un buon affare: ci aggiungi qualcosa e compri la macchina ultrascontata.

Ma la questione è: io che sono italiano posso comprarla in Germania?

Dice Quattroruote: "Non precipitatevi a prenotare un volo per la Germania: per poter usufruire degli incentivi, bisogna essere residenti lì ed essere proprietari dell'auto da rottamare da almeno un anno".

rep%20rep%201.png

Dice invece Repubblica (su): "Non è vero infatti che per usufruire degli incentivi tedeschi debba [sic] occorra essere residenti in Germania come hanno riportato alcuni giornali e siti web: il regolamento della Ue lo vieta. Basta che 

l'acquirente dimostri che l'auto sia rottamata effettivamente e che sia stata posseduta da più di un anno".

Interessante. C'è un esperto che aiuta me e i lettori del mio blog (migliaia ogni dì)? C'è qualcuno che spiega qual è il "trucco", se esiste?

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.