Chrysler, quando da un'auto dipende il destino di migliaia di lavoratori

080922_F_500PUR_O2_01_800.jpg

Possibile matrimonio Fiat-Chrysler. Ma attenzione: la proposta di alleanza è coerente con i termini e le condizioni del finanziamento concesso dal Dipartimento del Tesoro americano alla Chrysler. In base questo contratto di finanziamento, ognuno degli stakeholders di Chrysler - finanziatori, dipendenti, sindacato Uaw, dealers, fornitori e Chrysler Financial - dovrà contribuire agli interventi messi in atto da Chrysler per il proprio risanamento. Tali passi potranno contribuire in modo significativo al piano di ristrutturazione a lungo termine di Chrysler. La finalizzazione dell'alleanza è soggetta a due diligence e approvazione da parte delle autorità regolamentari, tra cui il Dipartimento del Tesoro americano.

Vediamo di tradurre. Si dovranno

costruire anche piccole auto di successo: motori efficienti, bassi consumi, rispetto dell'ambiente. Le piattaforme comune delle macchine piccole dovranno far risparmiare un bel po' di soldi, a Fiat come a Chrsyler.

Nello specifico, Chrysler dovrà sfruttare la grande esperienza Fiat nel fare le auto piccole: campo in cui la Casa italiana è leader mondiale.

Se le cose andranno per il verso giusto, migliaia di posti di lavoro di Chrsyler verranno salvati. Sì, da una vetturina dipende il loro futuro.

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.