Aston Martin in controtendenza?

aston.png

Borse a picco, crisi finanziaria, industrie dell'auto che vendono sempre meno. Ma Aston Martin andrebbe - secondo autoweek - in controtendenza: macchine più costose, pur se meno numerose. 

È vero che quelle vetture sono rivolte a un pubblico d'élite, però, se davvero l'Aston

Martin decidesse di alzare la media dei prezzi, si tratterebbe di una scelta coraggiosa.

Ricordo inoltre che è fase di progettazione la Rapide, una coupé a quattro porte: verrà costruita sulla base della DB9. Un'auto assai importante per la Casa.

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.