È Lexus una delle concept più strane della Terra

Cominciamo dall'aspetto meno strano: Lexus Nuaero concept è il suo nome. Chi l'ha ideato? Uno studente del Royal College of Art, certo Jon Radbrink. Complimenti al giovanotto. La particolarità assoluta del prototipo la spiega il ragazzo: "Ho studiato l'aerodinamica esterna dei flussi attorno ai corpi solidi e poi quella interna e ne ho combinato i principi in un'unica struttura".

Attenti alla parte inferiore: l'aria attraversa le forme solide, così la resistenza è minima. Avete presente un catamarano? Ecco, il principio è simile. Radbrink ha raggiunto questo risultato grazie all'impiego di un motore elettrico.

E come dice il nome della marchio (Lexus, della giapponese Toyota), questo è 
 

un progetto per vettura di lusso lunga 4,70 metri, alta 1,25 e larga 1,99, per un peso inferiore agli 800 kg.

Ah, siccome dev'essere strana sinio in fondo, segnalo che la concept in questione non ha i pedali: fai tutto con le mani. Mentre col parabrezza touch screen elabori una quantità enorme di informazioni.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail