A quando le piccoline nate dall'intesa Fiat-Bmw?

mito%20mito%20mito.png

Fiat e Bmw hanno firmato un protocollo d'intesa (l'alleanza arriva a settembre, è presumibile) con l'obiettivo di risparmiare sulle auto piccole. In che modo? Con piattaforme comuni: l'ossatura, la struttura base di vetturine verrà prodotta con gli sforzi di entrambi.

Si punta ad auto come le Mini (magari proprio quelle del 2012), o a veicoli simili alle Alfa Mito. Al massimo, alle Punto.

Vi ricordate cos'era successo all'epoca dell'alleanza Fiat-GM? Sì, poi il matrimonio non si è concluso bene; tuttavia, la piattaforma comune per le piccole è risultata utile a entrambe. Ecco, la base "Mini-Mito" sostituisce

proprio l'intesa con gli americani.

Comunque, l'identità e l'individualità dei marchi così come delle auto resterà ben separata. 

Inoltre, per Bmw, c'è la grande chance di produrre macchine piccole che inquinino poco. A breve, l'Unione europea imporrà a tutti di sfornare veicoli con una emissione media - riguardo alla gamma - assai più bassa di adesso: non si scappa.

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.