Saab, una mossa integralmente giusta: l'XWD su una 2.0

saab_9_b.jpg

Fino a ieri, rivolgevo una critica precisa alla Saab: la trazione integrale XWD era riservata alla top di gamma 9-3 2.8 V6. Un errore, perché così la Casa svedese dava davvero a pochi la possibilità di apprezzare le qualità dell'XWD. Adesso, finalmente, l'integrale viene esteso alla 9-3 2.0 Turbo: questa ha un 4 cilindri di 2.000 cc e 210 CV. Che sarà guidabile con una certa facilità, per via della cilindrata non elevatissima.

Quel sistema integrale Saab è da provare almeno una volta nella vita, perché
è intelligente: ripartisce sempre e comunque la coppia motrice davanti e dietro; così la tenuta di strada è ineccepibile in ogni situazione.

Non soltanto: riesce anche a perdonarti un po' di errori di guida, perfino in partenza da fermo.

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.