Bmw, se l'i-Drive è meno complicato, allora la nuova Serie 7 mi piace

aaaaa708_BMWSerie7_15.jpg

Stavolta inizio con una foto degli interni. Il motivo? La nuova Bmw Serie 7 ha un inedito sistema i-Drive. Trattasi della manopola di controllo delle funzioni di bordo, nato sulla Serie 7 sette anni fa. Confesso: sarò imbranatino come un bisnonno, ma quei comandi non li ho mai digeriti. Mah... mi parevano fatti per scienziati della Nasa. Adesso se, come pare, l'i-Drive è più semplice, allora la Serie 7 mi acchiapperà di più.

a_BMWSerie7_131.jpg

Secondo la Casa, i tasti "preferiti" sono programmabili liberamente da te che guidi, sicché puoi fare una regolazione immediata dei parametri ritenuti più importanti.

bBMWSerie7_011.jpg 

Di sicuro, le linee sono più morbide e più gradevoli. Guardate il cofano piatto: niente male. Anche il muso è diverso: guadagna centimetri in altezza, diventando più elegante.

c8_BMWSerie7_02.jpg 

Dietro è fatta benissimo, checcé ne dicano gli schizzinosi, che non gradiscono quel baule particolare. Invece, è chic.

Impressiona il

passo (distanza ruote davanti-dietro): più otto centimetri. Caspita: dentro ci si sta da pascià.

Si badi bene che concepire un'ammiraglia non è affare facile: vanno più che mai coniugati estetica, comodità, tecnologia di vertice. La Bmw ci è riuscita ancora.

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.