Petrolio: la microcar Fiat contro il caro-carburante

mfmf%202.jpg

Premessa: le foto che vedete le ho trovate su Internet. Basta andare su google a caccia di microcar fiat, e vi si apre un mondo. Sapete che amo lavorare per voi. Tuttavia, la mia memoria storica mi dice che la ricostruzione è stata fatta da 4R al computer nel 2005, anche se potrei sbagliarmi. E io rischio di cannare pur di citare la fonte, come ogni blogger dovrebbe fare.

mfmf%201.jpg 

Ecco la notizia: anche Fiat vuole un'auto low cost che consumi pochissimo, per combattere il caro-carburante dovuti ai rialzi del petrolio. Quest'auto può anche fare a 

pugni con l'entrata in Europa - magari fra qualche anno - della low cost indiana, la Tata Nano. Si profila - secondo me - uno scontro le due vetture, con la differenza che la microcar Fiat può nascere omologata Euro 5 e con i sistemi di sicurezza adeguati, mentre la Nano - che ora costa 1.700 euro in Asia - dovrebbe adeguarsi agli standard occidentali, arrivando a un prezzo superiore ed essendo pur sempre un'elaborazione di una base ben diversa.

In ogni caso, sono due interessanti risposte al caro-petrolio e alla futura vita low cost in Europa.

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.