DR5: nello spot avrei messo il prezzo (15.900 euro) più in grande

Suscita sempre grande interesse il Suv italo-cinese DR5. Il suo forte è senz'altro il prezzo bassissimo, 15.900 euro: non ha concorrenza. Tuttavia, non condivido molto lo spot che si vede in tv.

Infatti, le immagini e le scritte mettono in evidenza i pregi della macchina. Soltanto verso la fine, in piccolo, compare il prezzo. In realtà, l'utente medio (perché quello è il target: chi ha i soldi compra un Suv che costa il doppio) è soprattutto interessato al costo.

Chi acquista la DR5 sa bene che qualche piccolo rischio lo corre: trattasi di una Casa nuova, di un assemblaggio di pezzi cinesi fatto a Macchia d'Isernia (Molise), di motori non modernissimi, di assistenza post vendita di cui poco si sa.

Sicché 

fa gola il prezzo e magari la possibilità di "mettere il gas" sulla DR5 per spendere poco anche quando la usa.

Personalmente, la consiglio a chi vuole una macchina per piccoli spostamenti o per viaggi medi, senza alcun interesse verso le prestazioni, il percorso fuori strada, lo status symbol. Allora, sono soldi spesi con intelligenza.

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.