Viva la Fisker Karma, perché sono schifosamente sciovinista

Fisker_Karma_01.jpg

Benvenuta alla Fisker fra le mie categorie. Ne darò ampio spazio in futuro perché c'è di mezzo un italiano, e io sono vergognosamente campanilista.

Fisker_Karma_02.jpg

Cinque metri di lunghezza, soltanto 131 centimetri d'altezza (è schiacciata per terra), la Karma è l'auto ibrida (un motore a scoppio più uno elettrico) della Fisker importata da noi da un connazionale: Gianfranco Pizzuto, giovane imprenditore di Merano. Si tratta di un'ammiraglia eco-lussuosa, una concept ideata dal designer danese Henrik Fisker. Rumors: verrà lanciata a fine 2009 negli Usa e nel 2010 in Europa, a 80.000 euro.

Fisker_Karma_03.jpg

Ha un modulo elettrico abbinato a un turbo benzina di due litri, che

ricarica le batterie al litio poste a centro vettura, sotto al tunnel. Trazione posteriore, cambio con variatore continuo, ricarica anche alla rete di corrente. Sul tetto, pannelli fotovoltaici per il climatizzatore.

Fisker_Karma_04.jpg 

Autonomia di 80 km, 0-100 km/h in 6 secondi e una velocità autolimitata di 200 orari. Dentro, lusso a volontà.

Fisker_Karma_05.jpg 

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.