Quanti siete? Un Fiorino!

080326_FP_fiorino_04_800.jpg

080326_FP_fiorino_05_800.jpg

080326_FP_fiorino_06_800.jpg

Ricordate la famosa scena di "Non ci resta che piangere" con Troisi e Benigni? Ecco, in questo caso, non vi resta che comprare il nuovo Fiorino Combi. Dal prossimo aprile sarà in vendita, infatti, il nuovo veicolo commerciale derivato direttamente dalla famiglia Cargo e destinato al trasporto promiscuo di persone e merci (fino a 5 persone + 175 kg).

Da 9.950 euro (prezzo detax), la gamma Combi risponde a impieghi e clienti specifici che cercano il comfort automobilistico di un piccolo monovolume abbinato alla capienza e praticità proprie di un veicolo commerciale. Tra l'altro, tutte le versioni possono essere richieste anche con omologazione N1 (4 persone + 293 kg), che comporta specifiche agevolazioni fiscali a seconda dei Paesi.

Inoltre, è disponibile come optional un pack speciale denominato Adventure che amplia la versatilità di utilizzo del Fiorino Combi. Infatti, alla sua spiccata "vocazione cittadina" aggiunge anche una gamma specificatamente orientata all'utilizzo rurale o in generale a percorrenze su strade accidentate e non asfaltate (cantieri edili, costruzioni reti stradali e ferroviarie ma anche sterrati e strade di montagna).

Punti di forza del Fiorino Combi sono l'essenzialità delle finizioni e la grande configurabilità del vano posteriore che ne fanno la risposta ideale per un uso lavorativo di tipo misto (trasporto di squadre di operai e materiali/utensili o, in alternativa, di soli materiali). Inoltre, la panchetta posteriore a 3 posti può essere ripiegata, impacchettata e addirittura asportata dando al Combi la stessa volumetria della versione Cargo: da un minimo di 356 litri a un massimo di 2.500 litri. In più, la soglia di carico è di appena 527 mm in modo da facilitare così le operazioni di carico e scarico.

Le superfici vetrate offrono un'ampia visuale della strada e un'ottima luminosità interna mentre il posto di guida privilegia funzionalità e benessere, crea una sensazione di sicurezza e garantisce una posizione comoda per tutte le taglie di utenza grazie anche alle regolazioni del sedile e del volante. In più, la plancia - a forma di "T" - consente al conducente di avere a portata di mano tutti i comandi, compresa la leva del cambio posta centralmente ed una ricca strumentazione.

Fiorino Combi affronta con disinvoltura i vicoli stretti di un centro cittadino. Merito delle sue dimensioni esterne compatte - è lungo 3,96 metri, alto 1,72 e largo 1,71 metri - e di un eccellente  diametro di sterzata: appena 9,95 tra i marciapiedi e 10,45 metri tra i muri.

Ha due propulsori Euro 4 - il benzina 1.4 da 73 CV e il turbodiesel 1.3 Multijet da 75 CV (disponibile anche con filtro antiparticolato) - che si contraddistinguono per l'affidabilità.

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.