L’inconcepibile fame di potenza

mazda%202%20n.png

La nuova Mazda2, la più piccola della Casa giapponese (che è del Gruppo Ford), è finalmente anche diesel: 1400 turbocompresso, cambio manuale a cinque rapporti, 68 CV. Per ora solo sulla versione a cinque porte, a prezzi da 13.450 a 15.150 euro.

Chiacchierando con appassionati, si dicevano un po' delusi per via di una cilindrata bassina. La mia risposta è: un turbodiesel 1.4 è più che sufficiente per questo tipo di auto. Anche perché il gasolio costa come la benzina: risultato, se vuoi pareggiare la spesa iniziale dell'auto con il minor costo del carburante, devi percorrere 

un numero di chilometri che cresce sempre di più nei mesi.

La Mazda2 è un'ottima compatta: leggera, silenziosa, gradevole. Non è necessario un diesel ultramoderno, per adesso mi basta e avanza il non più giovanissimo - ma efficiente - 1.4.

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.