L’azzardo spaventoso della Mi.To

mito_11.jpg

mito%2022.jpg

La Alfa Romeo Mi.To è davvero piccola: lunga 406 centimetri, larga 1,72 e alta 1,44.

Secondo me, il punto forte non sono i propulsori (seppure potenti), ma le linee tese, raccolte, con i fari incorniciati, che le danno un look piuttosto aggressivo ma non cattivissimo.

Qui mi interessa sottolineare il grande rischio di Alfa Romeo, giacché nel segmento B c'è traffico, formato da macchine di elevata qualità: Mini in primis (foto giù).

mini_cooper_d_2222.jpg 

E poi la Audi A1 del futuro: foto giù.

9071018.009.1M11.jpg 

Si tratta di marchi che si sono mangiati fette importanti di mercato. Mini e Audi attraggono per la qualità, ma anche per lo status symbol: quelle vetture si comprano per essere.

Insomma, la battaglia di Alfa sarà durissima e - per come la 

vedo io - la Casa italiana se la giocherà sulla linea, il disegno, il particolare della carrozzeria, più che sul motore e sulla potenza.

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.