Abarth 500, tre punti forti

080219_AB_500_02_800.jpg

500%20abarth%204.png

abarth%20500%20G8.jpg

abarth%20500%20G9.jpg


 

La 500 Abarth che ho visto a Ginevra (solo la prima foto su è di cartella stampa) ha tre punti forti.

1) L'adozione del nuovo sistema denominato "TTC" (Torque Transfer Control) che migliora il trasferimento della coppia motore alle ruote e, in particolare, garantisce un ottimo comportamento della vettura in curva rendendola così più sicura e divertente nella guida sportiva.

2) Le feritoie anteriori sul paraurto conferiscono tanto una maggiore sportività estetica quanto una funzione reale di raffreddamento dei due intercooler posizionati ai lati.

3) Ai lati dello "scivolo", sono incastonati due tubi di scappamento che corrispondono alle uscite speculari di un unico silenziatore posizionato trasversalmente (sopra vi è impresso il logo dello scorpione,

proprio come negli anni 60). Anche sulle fiancate, le minigonne fasciano maggiormente il volume, creando un profilo più verticale e quindi ottimale per il miglioramento del Cx.

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.