Blocco traffico Milano 27 maggio 2012: niente auto e moto dalle 10 alle 18

Scritto da: -

Terza giornata a piedi nel capoluogo lombardo, la prossima domenica, in occasione dell'ultima tappa del Giro d'Italia. Ecco tutte le informazioni utili per questa giornata dedicata all'ambiente.

Dopo i provvedimenti del 25 marzo e del 15 aprile, domenica prossima sarà un’altra giornata senza auto a Milano. In occasione dell’ultima tappa del Giro d’Italia, infatti, il traffico sarà bloccato dalle 10 alle 18 in tutto il territorio del capoluogo lombardo ed in qualche comune della provincia. E’ l’ultima domenica a piedi di questa stagione, ancora da definire (se ci sarà) l’elenco delle date successive.

Come nelle altre due occasioni, ci sono alcune eccezioni a questo blocco del traffico: le strade statali e provinciali, i tratti autostradali, gli svincoli di accesso e di uscita ed i collegamenti tra gli svincoli autostradali, il confine comunale e i parcheggi in corrispondenza delle stazioni periferiche dei mezzi pubblici. Durante questa giornata, il biglietto dell’Atm (dei mezzi pubblici) costerà 1.50 € e sarà valido tutto il giorno e per l’intera area urbana.

Potranno circolare liberamente, invece, a Milano:

- i veicoli elettrici e le bici
- i veicoli delle Forze dell’Ordine e per i servizi di soccorso
- le auto del car sharing
- i veicoli per il trasporto di persone con disabilità o che debbano essere sottoposte a terapie, esami indispensabili o interventi d’urgenza (per il tragitto senza la persona a bordo bisogna essere muniti di dichiarazione su orario e percorso)
- i veicoli di operatori sanitari e assistenziali in servizio con certificazione
- i medici e i veterinari in visita domiciliare o in turno di reperibilità e farmacisti con turno di apertura
- i veicoli per il rifornimento urgente di medicinali
- i veicoli di turnisti con inizio o fine turno al di fuori dell’orario di funzionamento dei mezzi pubblici oppure che abitino o lavorino in una sede non raggiungibile in altro modo e che abbiano con sé la certificazione del datore di lavoro
- i veicoli di testate televisive e per riprese cinematografiche con a bordo l’attrezzatura, i veicoli di associazioni o società sportive utilizzati per manifestazioni che si svolgano durante la giornata
- i veicoli dei ministri di culto nello svolgimento delle proprie funzioni e quelli dei partecipanti a battesimi e matrimoni con adeguata documentazione
- i veicoli di edicolanti di turno e per la consegna a domicilio
- i veicoli in arrivo o partenza presso strutture ricettive o verso scali ferroviari, aerei e marittimi con apposita documentazione
- i veicoli al servizio del Giro d’Italia con l’apposito contrassegno, rilasciato dall’organizzazione della corsa rosa

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 2 voti.